Quella media mobile da superare

Quella media mobile da superare

Spot EurUsd: 1.1390

Scala temporale giornaliera: Supporti (1.1210, 1.1098, 1.0763) Resistenze (1.1480, 1.1715, 1,1990)

Strategia: Incrementare posizioni long EurUsd con chiusura sopra 1.1480.

Mercato ottimista sulla Grecia

Agli scenari di guerra russo ucraina e alla situazione greca ora si aggiunge anche il fronte Sud del Mediterraneo con le milizie dell’IS che creano (e creeranno) tensioni militari in territorio nord africano. Se la tregua tra Russia e Ucraina per ora regge dando maggior respiro al Rublo russo (grazie anche al rialzo del prezzo del petrolio), sulla Grecia si aspettano novità in questo fine settimana. Il paese ellenico ha tempo fino al 28 febbraio poi il denaro a disposizione sarà di fatto esaurito con il paese che si avvierebbe verso un rapido fallimento. La fase di aumento dei prelievi di Euro da parte dei depositanti greci sta preoccupando la Banca Centrale, un elemento che rischia di destabilizzare un paese già provato dalla crisi e che necessita di soluzioni immediate. Staremo a vedere lunedì se Tsipras raggiungerà l’accordo con l’Eurogruppo. L’ottimismo su una soluzione positiva accompagna comunque i mercati azionari europei che non sembrano mostrare particolari incertezze, così come poco incerti appaiono i compratori di bond periferici che non sembrano nutrire incertezza sui debiti sovrani più fragili come quello italiano e spagnolo.

Necessario superare area 1.15 per un cambio di scenario di breve periodo

Per quello che riguarda EurUsd la situazione di stallo prosegue con le prime resistenze di 1.148 (upper Bollinger band) solo avvicinate; questo comportamento da un certo punto di vista parrebbe favorevole ai venditori di Euro che non si lasciano sfuggire occasione per liberarsi della moneta unica al minimo rimbalzo.

eurusd rate

Non ci convince però questa tesi e questo soprattutto alla luce delle considerazioni già fatte nelle settimane scorse circa l’evoluzione del sentiment. C’è troppa esposizione dal lato short da parte degli hedge fund sul mercato dei futures per favorire una fase di ulteriore ribasso, questo almeno in teoria. Allora guardiamo in alto in particolare alla media mobile a 20 giorni ripetutamente sollecitata dal mercato. L’idea è che quella in corso è appunto una correzione con la prima ondata che si è articolata in tre sub onde a cui ha fatto seguito una correzione terminata a 1.1270 e che dovrebbe preludere ad uno strappo verso l’alto. La condizione essenziale è la chiusura di EurUsd sopra la media mobile esponenziale a 20 giorni e a quel punto l’obiettivo minimo diventerebbe 1.171, livello dove onda C eguaglierebbe onda A; l’obiettivo massimo invece rimarrebbe quello di 1.199 dove si annidano una serie di proiezioni tecniche notevoli.

eurusd media mobile 20 giorni

Markets
Visita Opinione

eToro
Visita Opinione

24Option
Visita Opinione

Plus500
Visita Opinione

Servizio CFD. L'80,6% perde denaro