EurUsd outlook settimanale del 6 Dicembre 2022 – Powell scommette contro il dollaro

Scontro aperto tra i vari membri della FED. Powell sconfessa infatti quello che poche ore prima alcuni membri più “falchi” del FOMC avevano dichiaro, ovvero che i mercati sottostimavano le potenzialità di combattere con decisione l’inflazione da parte della banca centrale americana. Poi sono arrivati i dati positivi sull’occupazione, ma il dollaro rimane debole.

EurUsd outlook settimanale del 28 Novembre 2022 – Il mercato scommette su soft FED

Poche le notizie di questa settimana in un contesto di mercati ancora pimpanti sia lato azionario che obbligazionario. Il dollaro continua a perdere un po’ di terreno sull’attesa che la FED rallenti il passo del rialzo nel costo del denaro nel meeting di dicembre.

EurUsd outlook settimanale del 21 Novembre 2022 – Il dollaro non riesce a reagire

Se la FED allenta la pressione sui tassi allora i mercati sono felici. Tutti tranne il dollaro che soffre e non riesce a recuperare molto terreno sull’euro. I dati su prezzi al consumo e alla produzione di ottobre fanno sperare in un aumento dei tassi di soli 50 punti base da parte della FED. Rialzo delle borse, ribasso dei rendimenti obbligazionari e EurUsd che consolida le rotture tecniche, questo il riassunto della settimana scorsa.

EurUsd outlook settimanale del 14 Novembre 2022: America spaccata in due

Politicamente divisa in due, economicamente avviata verso una nuova recessione con inflazione che sale ma meno del previsto. Questi i responsi della scorsa settimana dagli Stati Uniti dove i repubblicani hanno occupato un numero di seggi maggiore al Congresso, ma non hanno sfondato come atteso. L’azione di Biden sarà ora meno incisiva e per il dollaro i primi livelli che contano hanno ceduto.

EurUsd outlook settimanale del 7 Novembre 2022: Il mercato del lavoro peggiora, buona notizia

La FED non sembra aver nessuna intenzione di mollare la presa sull’inflazione e con i 375 punti base di rialzo dei tassi di questo 2022 prosegue nel contrasto di un fenomeno che inevitabilmente rallenterà l’economia. Powell ha dichiarato che ogni discussione sullo stop ai rialzi è prematura. EurUsd ritorna all’interno del suo trend bearish, ma il dato dell’occupazione americana di venerdì rimette in discussione tutto

EurUsd outlook settimanale del 31 Ottobre 2022: La BCE è un po’ più colomba

La Bce alza i tassi come previsto e ora si guarda con estrema curiosità alle manovre della FED. Il rallentamento economico in America, comunque minore delle previsioni, potrebbe essere uno stimolo per Powell ad alzare il piede dall’acceleratore solo se i prossimi dati di inflazione si ridimensioneranno. Benzine e costi dei noli stanno andando nella direzione giusta. EurUsd ci prova ma poi la BCE smorza gli entusiasmi.

EurUsd outlook settimanale del 24 Ottobre 2022: Fed ed elezioni alle porte

Mentre il prezzo del gas in Europa scende creando i presupposti per un rimbalzo dell’euro, le banche centrali affilano le armi. Prima toccherà alla BCE e poi alla FED. Intanto comincia lo sprint elettorale in America per rinnovare una parte del Congresso con Biden che potrebbe uscire indebolito. EurUsd sempre sotto le resistenze chiave.

EurUsd outlook settimanale del 17 Ottobre 2022 – Il dollaro forte non è un problema

Smorzate da Janet Yellen le preoccupazioni della Casa Bianca per un dollaro troppo forte. Il Ministro del Tesoro ha confermato che è nell’interesse degli Stati Uniti, ma anche del resto del mondo, un dollaro forte che attrae investimenti e garantisce stabilità. Europa sempre alle prese con le divisioni interne per affrontare la crisi del gas mentre in Gran Bretagna il governo è nel caos. E l’euro va sempre più giù

EurUsd outlook settimanale del 10 Ottobre 2022: Solo se la FED si ferma, il dollaro cadrà

L’euro riesce a rivedere la parità con il dollaro sulla speranza dei mercati di assistere ad una fase di rialzo del costo del denaro meno intensa. Ma poi torna a naufragare sulle incertezze europee di fronte alla crisi. Comincia a emergere però qualche dubbio sulla sostenibilità della forza del dollaro che potrebbe provocare sbilanci a livello globale. Sullo sfondo rimane comunque uno scenario geopolitico molto teso.

EurUsd outlook settimanale del 3 Ottobre 2022 – Stato di tensione perenne

In Europa la situazione rimane di estrema tensione. Gli attentati ai tubi che trasportano gas nel Mare del Nord aggiungono preoccupazione con l’inverno alle porte. In Gran Bretagna il nuovo Governo sta creando problemi alla sterlina. In Italia le elezioni hanno confermato la vittoria della destra. Intanto negli Stati Uniti i toni degli esponenti FED rimangono sempre molto hawkins sui tassi.

Plus500
Visita Opinione

Servizio CFD. 79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

eToro
Visita Opinione

Servizio CFD. 78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.