Analisi Tecnica EurUsd 10 Maggio 2021 – Janet Yellen prova a testare i mercati

Spot EurUsd: 1.2140
Scala temporale Giornaliera: Supporti (1.1980 1,1800, 1.1605) Resistenze (1.2240, 1.2350, 1.2500)
Strategia: Long a 1.2000
Stop loss: 1.1900
Take profit: 1.2350

La disoccupazione americana allontana il rischio tapering

L’intervento della signora Yellen, pur nella sua ovvietà, ha creato una scossa sui mercati. Il ministro del tesoro americano ha infatti dichiarato che la FED alzerà i tassi senza dubbi se l’economia raggiungerà livelli di surriscaldamento. La prima versione della dichiarazione sembrava più un ordine in stile trumpiano, poi una parziale rettifica ha alleggerito il clima a Wall Street. Probabilmente le autorità cominciano a saggiare la sensibilità del mercato ad un tema che appare inevitabile stando alle aspettative inflazionistiche in costante rialzo. I tassi di interesse, smaltita la sbornia post pandemia, torneranno a salire e quindi tanti asset comprati a debito potrebbero entrare in fibrillazione.
Il dollaro americano tutto sommato ha tratto vantaggio da questa dichiarazione ma nulla di clamoroso è successo e tra poco capiremo in quale condizione tecnica si trova il biglietto verde verso euro. Sono stati infatti i deludenti dati sulla disoccupazione americana (meno posti di lavoro creati e salito il tasso dei senza lavoro) a raffreddare i timori di chi si aspettava un cambio di politica monetaria da parte della FED prima del previsto.

Nonostante un indice ISM manifatturiero di aprile uscito al di sotto delle previsioni (60.7 vs 65 atteso) ed un sottoindice prezzi pagati che ancora punta verso l’alto (89.6 vs 86), le borse non hanno subito grandi scrolloni, anzi nuovi massimi storici sono arrivati proprio grazie all’allontanamento del rischio tapering. Gli analisti continuano ad attendersi una crescita vigorosa anche per il resto dell’anno. Il consenso espresso dagli analisti su Bloomberg vede in 8,1% la crescita attesa nel secondo trimestre seguita da un +7% nel terzo e +4,7% nel quarto.

Nonostante le smentite di Powell sull’imminenza di un tapering (ovvero riduzione del piano di acquisto titoli da parte della banca centrale), i mercati sono guardinghi e questo spiega del perché il dollaro non riesce ad affondare il colpo contro euro. Norvegia e Canada hanno già apertamente detto che il tapering può cominciare e (vedi Norvegia) un primo rialzo nel costo del denaro è previsto entro fine anno. Anche la Gran Bretagna è pronta a cominciare la sua exit strategy.

La BCE per il momento si mantiene cauta in attesa di capire gli effetti su crescita ed inflazione di un piano vaccinale partito in ritardo rispetto a US e UK. Nel meeting del 10 giugno è però prevedibile che possa esserci una manutenzione del piano e questo potrebbe non necessariamente essere un qualcosa che i mercati ignoreranno.

Break rialzista per l’euro

A livello tecnico il grafico di EurUsd ci fa capire come l’assalto alle resistenze è di nuovo attuale e questa volta l’euro potrebbe avere successo. Area 1.21 è depositaria di una resistenza di tutto rispetto legata alla downtrend line che unisce i massimi primari del 2021. Il break di venerdì scorso dopo la pubblicazione dei dati sulla disoccupazione sembra aver sortito i suoi benefici effetti sulla moneta unica europea. Correzione finita?

2021-05-10 EurUsd (grafico daily)
EurUsd (grafico daily) – cedono le prime resistenze

Al momento rimaniamo bullish su EurUsd, ma sarebbe sbagliato ignorare le price action del mercato. Il grafico settimanale in questo momento è quello che forse preoccupa di più i rialzisti. La figura che si sta disegnando è naturalmente la più celebre tra quelle di inversione, ovvero il testa e spalla ribassista. Figura che viene formalizzata quando la neck line, ovvero la linea che unisce i due minimi intermedi, viene bucata verso il basso. Questa soglia tecnica attualmente passa da 1.18 e solo sotto questo livello il biglietto verde ricomincerà a correre con obiettivi che a quel punto saranno da spostare in area 1.10. Fino a quel momento la strategia long rimane vincente.

2021-05-10 EurUsd (grafico weekly)
EurUsd (grafico weekly) – testa e spalla ribassista in formazione su EurUsd?

Plus500
Visita Opinione

Servizio CFD. 76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

eToro
Visita Opinione

Servizio CFD. 67% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.