Analisi Tecnica EurUsd 14 Settembre 2020 – La guerra valutaria tra FED e BCE

Spot EurUsd: 1.1880
Scala temporale Giornaliera: Supporti (1.1710, 1.1690, 1.1490) Resistenze (1.2010, 1.2090, 1.2390)
Strategia: Short a 1.1910
Stop loss: 1.2100
Take profit: 1.1690

L’economia perde tonicità

Mercati nervosi con l’Euro che dopo il meeting BCE ha tentato un nuovo assalto di area 1.20 senza successo. Bene per la nostra posizione short tuttora in piedi. Partiamo da quello che ha detto Christine Lagarde mercoledì scorso. Il mercato dava per scontata un’invarianza nei tassi di interesse anche se, dopo la mossa FED di cambiare il target di inflazione, era attesa una contro mossa da Francoforte. Ma era soprattutto sul cambio e le valutazioni raggiunte dall’Euro che si concentravano le attese dopo le dichiarazioni del capo economista BCE di un eccessivo apprezzamento della moneta. La Lagarde ha dichiarato che il consiglio direttivo ha discusso sì l’apprezzamento dell’Euro, ma che il tasso di cambio non è un target della politica monetaria BCE. L’autorità centrale monitorerà con attenzione l’inflazione e se dovesse ravvisare un incremento della stessa eccessivo a causa del cambio potrebbe pensare a misure correttive. In pratica la BCE ha detto ai mercati che la soglia di guardia su EurUsd non è stata ancora raggiunta. Non a caso la reazione del cambio è stata di immediato balzo sopra 1.19 per poi afflosciarsi nel corso della serata in occasione del calo di Wall Street. Proprio la fase di riflessione delle borse americane è stata contraddistinta da uno stop nella svalutazione nel Dollaro confermando il ruolo di safe haven nei momenti di volatilità ed incertezza.

Negli Stati Uniti del resto stiamo entrando nella fase più dura della campagna elettorale. A meno di un mese e mezzo dall’evento clou di questo 2020, Trump cerca di recuperare il terreno perduto verso Biden almeno nei sondaggi. Ovviamente una bilancia che pende da una parte piuttosto che un’altra potrebbe fare la differenza nelle stesse valutazioni del Dollaro. Gli aiuti al settore privato per effetto della pandemia stentano ad essere approvati dal Congresso in un braccio di ferro che vede Trump contrapposto ad una maggioranza democratica che cerca di metterlo in difficoltà.

Gli stessi dati macro, dopo il poderoso recupero espresso dagli indicatori PMI sembrano aver arrestato la loro corsa forsennata verso l’alto. Aspettative di recupero forse andate al di là delle più rosee aspettative e che ora il mercato potrebbe pagare con dati meno scoppiettanti di quelli visti finora.

Trading range ancora vivo

Un eccessivo posizionamento lungo di Euro è stata una delle indicazioni che ci ha spinto a preferire a questo punto della stagione il lato short su EurUsd. Troppi gli speculatori dalla stessa parte e quando questo accade la benzina per alimentare ancora il rialzo scarseggia ed anche l’incisività dei rialzisti è inferiore. Ecco perché dopo le parole della Lagarde l’Euro si è infiammato ma poi si è rapidamente sgonfiato. Le due strade sulle quali stiamo scommettendo sono quella della correzione o del trading range. Entrambe sarebbero profittevoli visto il buon livello di ingresso. La divergenza tra prezzi ormai statici da giorni e il Macd è stridente. Lo scenario sembra essere assolutamente identico a quello di giugno e luglio quando questo movimento laterale fu propedeutico ad una nuova gamba di rialzo ma che diede comunque opportunità anche per chi lavorava in contro tendenza. Staremo a vedere ma intanto proteggiamo il livello di ingresso abbassando lo stop.

2020-09-15 EurUsd (grafico daily) – Macd
EurUsd (grafico daily) – Macd continua a dire trading range

Sotto questa prospettiva sembra che anche le medie mobili che formano il cosiddetto golden cross confermino un trading range destinato a durare ancora un po’. Come si vede dal secondo grafico anche nel 2017 EurUsd strappò verso l’alto in occasione del golden cross. Non ci furono allora grandi fasi di riflessione salvo alcune pause prese a ridosso della media mobile a 50 giorni (attualmente in transito a 1.1690). Questa potrebbe essere la zona di supporto più indicata in una strada che sembrerebbe orientata a portare l’Euro fino a 1.25. Prima però c’è un psicologico 1.20 da superare…

2020-09-15 EurUsd (grafico daily)
EurUsd (grafico daily) – golden cross, attenzione alla media mobile a 50 giorni

Plus500
Visita Opinione

Servizio CFD. 76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

eToro
Visita Opinione