Analisi Tecnica EurUsd 1 Maggio – 2017

Spot EurUsd: 1.0900

Scala temporale Giornaliero: Supporti (1.0777, 1.0680, 1.0635) Resistenze (1.0950, 1.1067, 1.1136)

Strategia: Short a 1.0850

Stop loss: 1.0950

Take profit: 1.0635

* Manteniamo invariata la strategia della settimana passata alzando di qualche pips il punto di take profit.

Macron-Le Pen Precedono la Yellen

Sarà stato un vero segnale bullish quello su EurUsd della settimana scorsa? Questa è la domanda che si pone la maggior parte dei trader ed il fatto che all’accelerazione non abbia fatto seguito un movimento rialzista prolungato qualche dubbio lo pone. Il nostro stop e stato sfiorato in diverse occasioni, ma non superato e per questo manteniamo un atteggiamento prudente su questa fase apparentemente bullish. Prima di parlare di analisi tecnica vogliamo però focalizzarci sull’evento della settimana che appunto ha raffreddato gli entusiasmi, ovvero la riunione BCE. A Francoforte il board è evidentemente diviso tra chi vuole impostare una QE exit e chi invece come Draghi preferisce attendere numeri di inflazione più consistenti e soprattutto permanenti. Il giorno successivo l’inflazione europea ha sorpreso al rialzo, ma il problema è quello della sostenibilità. I prezzi al consumo potrebbero d’ora in avanti ripiegare la testa per effetto di un calo generalizzato nei prezzi delle materie prime, petrolio in primis, elemento che non permette ancora a Francoforte di abbassare la guardia.

Questa settimana sarà contraddistinta però anche dal ballottaggio elettorale francese (7 maggio) e dalla riunione della Federal Reserve; come sempre l’indirizzo della politica monetaria americana farà muovere i mercati in una direzione piuttosto che un’altra. Non sono attesi rialzi nei tassi ma indicazione sul resto dell’anno da parte di Miss Yellen questo sì ed in questo momento il Dollaro appare fragile ed a ridosso di supporti significativi.

Stagionalità ed Analisi Tecnica Dicono Short EurUsd a Maggio

Il Dollar Index è piuttosto chiaro da questo punto di vista. Molto intrigante la struttura tecnica attuale con un’inclinazione leggermente discendente e con minimi dicembre, febbraio, marzo ed ora aprile che trovano la loro unione in una precisa linea di tendenza. La teoria dice che questa è una figura di continuazione del bull market. Gli oscillatori sono in una posizione tipicamente da minimo. Per questo manteniamo in essere il trade short EurUsd. A confermare questa view anche la stagionalità di maggio sfavorevole ad EurUsd. In 9 degli ultimi 10 anni il rapporto di cambio è infatti sempre sceso.

2017-05-01 dollar-index

Grafico 1 – supporti chiave per il Dollar Index.

Passando a EurUsd molto interessante e da seguire è l’evoluzione delle prossime settimane soprattutto se il mercato confermerà il testa e spalla rialzista. C’è una media mobile, che è quella a 20 mesi, che da luglio 2014 ha arginato ogni velleità bullish di EurUsd. Soprattutto negli ultimi tempi questa resistenza dinamica ha confermato la sua valenza.

Un nuovo interessamento di questo livello (attualmente posizionato a 1.105) con contestuale superamento avallerebbe l’idea di un cambiamento in corso nelle asset allocation valutarie degli investitori ed ovviamente sfavorevole al Dollaro.

2017-05-01 media-mobile

Grafico 2 – una media mobile che farà la differenza.

Markets
Visita Opinione

eToro
Visita Opinione

24Option
Visita Opinione

Plus500
Visita Opinione

Servizio CFD. L'80,6% perde denaro