Spot EurUsd: 1.1070

Scala temporale Giornaliero: Supporti (1.0909, 1.0823, 1.0538) Resistenze (1.1186, 1.1421, 1.1450)

Strategia: Short EurUsd

Stop: 1.1450

Take profit: 1.0823

Helicopter Money in Arrivo anche in Europa?

Le voci sull’adozione di misure monetarie ancora più decise da parte del Giappone si fanno più insistenti dopo che il Governo Abe ha ottenuto la maggioranza assoluta. A questo punto la stampa di moneta potrebbe addirittura arrivare a valle nel disperato tentativo di rivitalizzare economia ed inflazione. Misure mai viste per territori inesplorati verrebbe da dire.

Potrebbe succedere lo stesso in Europa? Questa settimana la riunione della Bce chiarirà qualche cosa anche se Draghi avrà a che fare anche con i problemi di un settore bancario in enorme difficoltà a causa dei tassi negativi. A questo si aggiungono poi gli impatti deflattivi legati alla Brexit.

Se la BCE (e la Bank of Japan) stamperanno ancora, la FED potrebbe aver già interrotto il suo ciclo restrittivo. Il FOMC di fine luglio chiarirà anche in questo caso il concetto, ma è evidente che le valute oggetto di nuove operazioni straordinarie di politica monetaria saranno penalizzate. Quindi EurUsd dovrebbe teoricamente indebolirsi, ma come sempre sarà la rottura di certi livelli tecnici chiave a sancire con certezza questo concetto e di seguito vediamo quali sono queste soglie rilevanti.

Dopo il Return Move Verso 1.12 EurUsd Ricomincia a Scendere

Due settimane fa, nel consueto commento tecnico, avevamo indicato come potenzialmente esaurita la fase di return move di EurUsd dopo la rottura ribassista post Brexit. Riprendiamo quello stesso grafico e notiamo un altro elemento interessante. Per due volte il cambio ha tentato di risalire sopra 1.12 e quindi ritornare all’interno della trend line rialzista. Per due volte (l’ultima giovedì scorso) però il tentativo è fallito. Un segnale di come i ribassisti potrebbero avere il controllo delle operazione e che conferma come la barriera tecnica di 1.12 fa da spartiacque tra uno scenario pro Dollaro e contro Dollaro. A questo punto per EurUsd non resta che tentare l’assalto definitivo a 1.10. In caso di sfondamento rimane sempre 1.0823 come ultimo baluardo di supporto prima dei minimi di area 1.05. Per questo motivo rimaniamo ancora short su EurUsd.

2016-07-18-eurusd

Grafico 1 – due return move sulla precedente up trend line non sono serviti a riportare EurUsd sopra 1.12.

Il secondo grafico mostra come, utilizzando una semplice tecnica di incrocio tra medie mobili a 100 e 250 giorni, il cambio EurUsd rimane in down trend. Il segnale bearish arrivato nel 2014 quando la media mobile a 100 giorni tagliò dall’alto verso il basso quella a 250 giorni rimane in piedi. Negli ultimi mesi la media a 100 giorni ha tentato un riavvicinamento a quella più lunga ma senza riuscire a tagliarla dal basso verso l’alto. Considerando che l’inclinazione della media a 100 giorni sta di nuovo diventando ribassista, ciò conferma un’elevata probablità che EurUsd riprenda a breve una strada ribassista.

2016-07-18-eurusd-medie-mobili

Grafico 2 – il segnale ribassista del 2014 dettato dall’incroci delle medie mobili non è ancora stato negato.

Markets
Visita Opinione

eToro
Visita Opinione

24Option
Visita Opinione

Plus500
Visita Opinione

Servizio CFD. L'80,6% perde denaro